Siena 2019: realizzazione di vetrina per oreficerie

La vetrina è stata realizzata per il sig. Francesco Leanza, un collezionista privato che ci ha commissionato la teca per la sua abitazione nei pressi di Siena.

La richiesta del committente era quella di poter custodire all’interno di una teca la sua importante collezione di oreficerie antiche, composte principalmente da croci astili cesellate in oro e argento, ma anche di turiboli e calici di altissima fattura.

Lo sviluppo del progetto realizzato è frutto della nostra sapienza e dell’inventiva del cliente stesso.

La teca, con il seguente ingombro di 160 x 50 x un’altezza di 225 cm, è totalmente vetrata, ad eccezione della base, e priva di montanti strutturali verticali. L’apparato espositivo è costituito da sette ripiani in pmma, sostenuti da 4 aste in acciaio inox. Ogni asta dispone a sua volta di una serie di bussole di sostegno realizzate a regola d’arte, che fungono da sostegno per i ripiani, tale sistema permette la regolazione in altezza di ognuno di essi.

La scelta di questo sistema espositivo è stata lungamente meditata con il committente: contrariamente a quanto avviene per un museo, dove ogni oggetto ha una collocazione stabilita e duratura, l’esigenza di un collezionista privato, è quella di avere una flessibilità nella collocazione degli oggetti.

MATERIALI IMPIEGATI:

Tutti i materiali impiegati per la realizzazione della teca sono di primissima qualità.

La base è realizzata in acciaio inossidabile, profili pressopiegati realizzati su misura e scatolari di idonee sezioni vengono assemblati tra loro tramite filettature e saldature.

Le guide di scorrimento, ad estrazione totale, sono dotate di cuscinetti a sfera.

I vetri stratificati extra chiari di spessore 6+6 con interposta pellicola in pvb.

Per il cielino vetrato, vista la necessità di praticare fori per il passaggio delle aste verticali è stato indispensabile realizzare il vetro con ulteriore passaggio di tempra.

Aste e bussole in acciaio inossidabile con lavorazioni di meccanica di precisione e lucidatura finale a specchio. I ripiani in pmma con spessore 20mm per garantire una perfetta stabilità ed evitare possibili flessioni del piano. Appositi spacchi laterali permettono la facile rimozione del ripiano.

IL SISTEMA DI APERTURA:

Un altro aspetto fondamentale è il sistema di apertura ideato per mettere in condizioni il committente di poter aprire la teca con facilità ed assoluta sicurezza, così da poter accedere al vano espositivo in completa autonomia.

Per questo motivo si è deciso di rendere apribili i due lati stretti della teca tramite il sistema a scorrimento dei fianchi vetrati.